Monopattini elettrici, truccati in modo da poter raggiungere i 50 km orari. Il sequestro di sei modelli è scattato a La Spezia. I motori dei monopattini erano stati trasformati ottenendo un propulsore, come un ciclomotore. I sequestri, avvenuti tutti nel mese di giugno, sono stati compiuti nella zona nord della città, nel quartiere Umbertino. I conducenti erano sprovvisti della patente di guida e viaggiavano senza il caso protettivo. Inoltre i veicoli erano anche scoperti della prescritta copertura assicurativa di responsabilità civile verso terzi.

Ciascun conducente è stata multato per circa 5.000 euro e il mezzo sequestrato per la successiva confisca. Gli interessati, interrogati sull’origine del veicolo, nella maggior parte dei casi riferivano di averli acquistati da un rivenditore di Viareggio che, evidentemente, non aveva informato delle caratteristiche del mezzo.