23 feb 2022

Molestò bimbe, la pm: fatti lievi L’ira delle mamme in aula

giulio mola
Cronaca

di Giulio Mola Solo due mesi fa, dopo ben tre consulenze psichiatriche, un giovane istruttore di equitazione accusato di abusi sessuali sui minori in un maneggio dell’hinterland milanese era stato dichiarato "capace di intendere e di volere" al momento dei reati commessi. Ma ieri per le famiglie di quattro bambine fra i 5 e i 9 anni, vittime del 25enne M. T., è arrivata la doccia fredda dopo tre anni di denunce, testimonianze, bugie e silenzi: la procura di Milano ha chiesto per l’imputato la condanna a un anno (nel processo con rito abbreviato). La pm Rossana Guareschi al termine della requisitoria che si è svolta davanti al gup ha fatto istanza per concedere all’uomo (già squalificato per 5 anni dalla Fise ma sempre protetto dal titolare del centro ippico nonostante fosse riconosciuto come un molestatore) non soltanto le attenuanti generiche ma anche l’applicazione del 609 quater, ovvero l’attenuante speciale della minore gravità. Rabbia e sconcerto in aula (sentendo la requisitoria una mamma delle bimbe coinvolte ha accusato un malore ed è stata costretta ad allontanarsi) "perché – come ha sottolineato l’avvocata Solange Marchignoli, uno dei legali di parte civile – una richiesta così lieve da parte della procura è un fatto gravissimo. Ciò che è aberrante è la giustificazione che si è data al fatto commesso. Si è infatti sostenuto che il reato non avrebbe avuto ripercussioni sulla vita delle bambine. È assurdo, evidentemente poco importa se da anni una delle giovanissime vittime è in terapia per disturbo post traumatico da stress", precisa l’avvocato. Addirittura il pm ha chiesto l’assoluzione per presunte moleste commesse nei confronti di una bambina "perché – spiega il legale – ha ritenuto non raggiunta la prova. La cosa incredibile è che questa bambina ha dichiarato in sede di audizione protetta di aver toccato le parti ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?