Nadia De Munari, 50 anni, originaria di Schio (Vicenza), uccisa in Perù
Nadia De Munari, 50 anni, originaria di Schio (Vicenza), uccisa in Perù

Hanno favorito l’ingresso dei rapinatori che la notte del 20 e 21 aprile scorso in Perù uccisero, a colpi di martello, la missionaria laica italiana, Nadia De Munari, 50 anni, originaria di Schio (Vicenza), nel tentativo di rubarle soldi e cellulare. Un blitz mortale messo in atto grazie alla connivenza di due ragazze ospiti della Comunità dove lavorava da tempo la donna, che dirigeva sei scuole di infanzia come volontaria per l’operazione Mato Grosso. La svolta ieri i con quattro arresti effettuati dalla Fiscalia del Nuovo Chimbote, località a circa 400 chilometri dalla capitale Lima. Si tratta delle due ragazze e dei due autori materiali dell’omicidio.