La metà della popolazione afgana –

più di 18 milioni di persone, tra cui quasi

10 milioni di bambini –

ha bisogno di assistenza umanitaria. Per tutte queste persone, l’Unicef "richiede l’accesso nel Paese e tutte le garanzie di sicurezza che derivano da tale accesso". A parlare è il capo delle operazioni sul campo

e dell’emergenza dell’Unicef, Mustapha Ben Messaoud, che

è intervenuto sull`attuale situazione dei bambini

nel Paese asiatico

durante il briefing stampa al Palazzo delle

Nazioni a Ginevra.