6 feb 2022

Migliaia di liti sugli aerei, la Delta Air Lines vuole una ’lista nera’

Delta Air Lines ha chiesto al Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti di creare una lista nazionale di passeggeri indisciplinati o violenti per bandirli da tutti i voli commerciali, sull’onda di una moltiplicazione di episodi di intemperanza, di comportamento aggressivo o di vera e propria violenza contro l’equipaggio, esacerbati dalla pandemia. In una lettera al Procuratore nazionale Merrick Garland – scrive il Washington Post –, il Ceo della compagnia aerea basata ad Atlanta, Edward H. Bastian sostiene che una ‘no-fly list’ dei passeggeri attaccabrighe ridurrebbe gli episodi di grave indisciplina e invierebbe un forte segnale che il non obbedire alle istruzioni del personale di bordo ha un costo. L’iniziativa di Delta, che ha stilato una propria lista di 900 persone indesiderate e l’ha inviata all’Amministrazione per la sicurezza del volo (Tsa), intende impedire che i passeggeri messi al bando da una compagnia possano imbarcarsi su vettori concorrente. "Nel 2021, la Federal Aviation Administration (Faa) ha ricevuto ben 5.981 denunce di episodi di intemperanza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?