Pioggia e maltempo
Pioggia e maltempo

Roma, 24 luglio 2014 - La capricciosa estate di quest'anno regala bel tempo e sole, ma solo al Centro-Sud, mentre al Nord continua il maltempo, tanto che la Protezione civile ha fatto scattare l'allerta meteo per il Nord e il medio-alto Tirreno.
Piogge e temporali dovrebbero attenuarsi nel corso della serata a partire dal Nordovest, ma le temperature al Nord restano molto al di sotto delle medie del periodo, com massime  comprese tra 24 e 27 gradi. 
Soleggiato in Sardegna e al Sud (potrebbe piovere, ma solo una spruzzatina, in Campania) mentre in Sicilia si raggiungono tranquillamente i 30 gradi.

SOS PROTEZIONE CIVILE - E' scattata ieri sera l'allerta meteo della Protezione civile per il nord Italia alla luce della vasta depressione che da alcuni giorni interessa l'Europa centrale e che continuerà a determinare condizioni di instabilità sulla nostra penisola anche nei prossimi giorni, in particolare sulle regioni centro-settentrionali.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso, quindi - riferisce una nota - un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi e domani, per rischio idraulico, criticità arancione sulla pianura lombarda occidentale, e gialla sulla pianura lombarda orientale. La criticità prevista è gialla per rischio idrogeologico su gran parte della penisola: dal quadrante di nord-ovest a tutto il centro-sud fino a Basilicata e parte della Puglia.
È utile ricordare che le valutazioni di criticità idrogeologica (su tre livelli: rossa, arancione e gialla) possono includere una serie di danni sul territorio, riportati sul sito del Dipartimento.