Genova, lo stato del torrente Bisagno nei pressi dello stadio (Ansa)
Genova, lo stato del torrente Bisagno nei pressi dello stadio (Ansa)

Genova, 11 marzo 2018 - Piogge, frane e allagamenti al centro-Nord (con accumuli di pioggia intorno ai 50-100 litri al metro quadrato) e caldo primaverile al Sud (con addirittura 25 gradi in Sicilia e le prime gite al mare): l'Italia del meteo, come spesso accade, si è divisa in due. 

E la perturbazione al Nord non accenna a finire: la Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, con allerta arancione su Emilia Romagna, Toscana nord occidentale e su alcuni bacini della Liguria. Allerta gialla, invece, su parte della Lombardia, sul resto della Toscana, sull'Umbria, sulle zone interne delle Marche e dell'Abruzzo.

Anche al Sud sta per arrivare l'allerta meteo: la Protezione Civile emette un avviso su Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, dove sono previstii venti forti occidentali, con raffiche fino a burrasca forte; possibili mareggiate lungo le coste esposte. 

EMILIA ROMAGNA - La Protezione Civile dell'Emilia Romagna attende per la nottata la piena di alcuni corsi d'acqua. Per precauzione, a seguito di una frana a Marano di Gaggio Montano, è sospesa la circolazione sulla ferrovia Porrettana tra Porretta Terme e Riola, nel Bolognese. 
Allerta fiumi anche a Modena, dove è stata disposta la chiusura di alcuni ponti per il rischio piena: Ponte Alto e ponte dell'Uccellino sul Secchia, ponte vecchio di Navicello sul Panaro ed eventualmente anche la strada Curtatona. 

Valmarecchia, frana invade la strada: cinque famiglie isolate

LIGURIA - Frane, smottamenti e tombini saltati si sono registrati a Genova. A causa dell'intensa pioggia, alcune strade si sono allagate, mentre rami e alberi caduti hanno creato qualche disagio in tutta la provincia. 

In serata una frana di grosse dimensioni si è staccata lungo la via Aurelia a Capo Mele, nel Comune di Laigueglia nel Savonese. La frana si è staccata all'altezza della chiesa della Madonna delle Penne, riversandosi sulla carreggiata all'imboccatura della galleria paramassi che si trova in quel punto. 

L'allerta arancione diramata da Arpal fino a domani costringe la quasi totalità dei sindaci del Tigullio a tenere a casa gli studenti. Ordinanze pressoché identiche su tutto il territorio: sospensione di manifestazioni pubbliche, chiusure di parchi, giardini e cimiteri e sospensione dell'attività scolastica. Chiavari  fa eccezione avendo deciso di lasciare aperte le scuole tranne quelle situate in zone pericolose e cioè l'Istituto Assarotti di viale Millo, la scuola di via Santa Chiara e di via Castagnola. Aperte anche le scuole di Leivi, Cogorno e Carasco. 

Maltempo, il torrente Scrivia in piena nell'Alessandrino (Ansa)

PIEMONTE - Pioggia e neve, con il pericolo valanghe che continua ad aumentare in montagna. L'Anas comunica che - a causa delle forti nevicate - è stato chiuso al traffico in entrambe le direzioni il tratto della strada statale 659 'di Valle Antigorio e Val Formazza' compreso tra il km 36,200 e il km 42,700, all'interno del territorio comunale di Formazza, in provincia del Verbano-Cusio-Ossola. 

TOSCANA - Fiumi e torrenti verso i livelli di guardia nel Pistoiese ma senza criticità rilevanti: così, in serata, l'ondata di maltempo in Toscana dove la protezione civile ha dato l'allerta arancione fino a domani pomeriggio. A causa delle piogge si registrano graduali innalzamenti per i fiumi Ombrone Pistoiese - che a Poggio a Caiano (Prato) ha toccato oltre quattro metri e mezzo - e Stella, che in località Casalguidi ha raggiunto il livello della strada e viene controllato a vista anche considerato la presenza di centri abitati. 
Sull'Appennino il maltempo ha causato una nuova frana a Pian dei Sisi, nel comune di Abetone Cutigliano (Pistoia), dove nei giorni scorsi, proprio a causa di un movimento franoso era stata chiusa la statale 12 del Brennero (poi riaperta) ed erano state evacuate alcune famiglie. Inoltre c'è stato un cedimento della carreggiata, su una corsia, sulla statale 64 Porrettana per Bologna, a Sambuca Pistoiese..