Angela Merkel collaboratrice della Stasi? L’interrogativo insegue

la cancelliera tedesca

da anni e viene rilanciato ciclicamente. Merkel sarebbe da identificare con ’IM Erika’, dove IM

sta per ’collaboratrice non ufficiale’, la sigla con

cui la Stasi etichettava

gli informatori che non erano suoi agenti.

Di certo, la cancelliera

era stata avvicinata

dal famigerato servizio segreto del regime.

L’ha raccontato

lei stessa, era il 1978, Angela Merkel si trovava al Politecnico di Ilmenau per un convegno di studi. Quel giorno le venne rivolta la domanda fatale. Ma lei, ha sempre detto, oppose un rifiuto.