Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
28 gen 2019

Sospetta meningite alla Camera, mail ai deputati: fate la profilassi

Ragazzo ricoverato: aveva partecipato a un convegno a Montecitorio. C'erano anche Fico, Giorgetti e Bussetti

28 gen 2019
Asl,meningite non è causa decesso Napoli (foto Ansa)
Meningite (Ansa)
Asl,meningite non è causa decesso Napoli (foto Ansa)
Meningite (Ansa)

Roma, 29 gennaio 2019 - Sospetto caso di meningite tra i partecipanti al convegno della Camera dei deputati: meglio, per chi c'era, fare la profilassi. La comunicazione arriva via mail a tutti i parlamentari: gli onorevoli e i loro collaboratori che hanno preso parte all'evento 'Trasmettere ed insegnare la Shoah è impossibile?'  - e nel parterre si contano anche il presidente Roberto Fico, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti e il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti - sono invitati a contattare gli uffici preposti "quanto prima".

Succede dopo che un ragazzo, tra i presenti al convegno ospitato lo scorso 25 gennaio nell'aula dei gruppi parlamentari a Montecitorio, è stato ricoverato per accertamenti, con una sospetta diagnosi di meningite meningococcica

Nessun allarme, beninteso: la Asl fa presente che "il rischio, per coloro che erano presenti, di aver contratto l'infezione, e quindi la malattia, è basso". Tuttavia si ritiene "opportuno, in via precauzionale, informare tutti coloro che vi hanno partecipato". Si allega l'invito ad attenersi alle misure di profilassi indicate dal ministero della Salute, che prevedono una terapia farmacologica e l'attenzione all'eventuale comparsa di sintomi iniziali - febbre e/o mal di testa persistente - nei 10 giorni successivi alla partecipazione all'evento.

Sarebbe invece esclusa l'eventualità che "i partecipanti possano a loro volta aver trasmesso l'eventuale infezione alle persone con cui sono entrati in contatto". Il medico della Camera spiega che ''non vi è alcun rischio per gli eventuali contatti dei contatti, e pertanto, non è richiesto, nemmeno in via precauzionale, alcun intervento''.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?