16 gen 2022

Melandri sbanda: "Mi sono infettato apposta"

L’ex campione del mondo. "Non credo al vaccino, ma il Green pass mi serviva". Poi la goffa retromarcia: "Era una battuta"

riccardo galli
Cronaca

di Riccardo Galli Questa volta la traiettoria del sorpasso l’ha portato fuori pista. E di sicuro, quando ieri mattina il web ha iniziato a rilanciare le sue dichiarazioni a Mow, magazine bene informato sul mondo del motori, Marco Melandri è stato bombardato da messaggi e telefonate come forse non gli accadeva quando, 20 anni fa, diventò campione del mondo nella classe 250. Possibile? Ma davvero ha detto quelle cose mentre il mondo si dibatte per sopravvivere alla pandemia? E’ questo il senso dell’intervista rilanciata da Mow, anche se in serata, travolto da una tempesta social, Melandri ha fatto retromarcia, affidando a Istagram il racconto di come sarebbero andate le cose. "Ho preso il virus – ha dichiarato Melandri – perché ho cercato di prenderlo e, al contrario di molti vaccinati, per contagiarmi ho fatto una fatica tremenda", questa la dinamica di una scelta che ha scatenato un dibattito di fuoco sui social. La ragione? La necessità di poter ottenere il Green pass, il lasciapassare che gli era ed è indispensabile per continuare la sua vita di tutti i giorni. "Ho fatto apposta – aggiunge – per potere essere in regola almeno per qualche mese e non è stato nemmeno facile". Così, mentre il Sars-CoV2 corre e continua a fare paura, l’ex pilota di MotoGp e poi di Superbike racconta di esserselo proprio andato a cercare. "Mi sono dovuto contagiare per necessità, dovendo lavorare e non considerando il vaccino un’alternativa valida". Già, il vaccino. Melandri, che nella giornata di ieri ha poi deciso di salire sul palco della manifestazione No vax a Milano, afferma di stare bene e di essere asintomatico. "Chi prende la malattia – il concetto che l’ex pilota – è molto più protetto dopo. Io sono risultato positivo senza nemmeno accorgermi di avere qualcosa. Mia figlia non è risultata nemmeno ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?