Ciro

Vestita

Dopo il vile attacco dei Giapponesi a Pearl Harbour l’America entra in guerra; le fabbriche vengono riconvertite per produrre armamenti e soprattutto viene studiata una logistica di supporto per i militari che avrebbero affrontato una lunga e sanguinosa guerra.

Il medico militare Ancel Keys viene incaricato di studiare una formula alimentare compatta ed energizzante per fornire tremila calorie al giorno ai giovani militari. Nacque così la Razione K, un pacchetto in cartone impermeabile contenente insaccati di suino,cioccolata,gallette di mais. Facile da trasportare questa razione permise ai ragazzi americani di affrontare una lunga ed estenuante guerra.

Ma ahimé non furono tutti rosa e fiori. Finita la guerra Ancel continuò a seguire come medico questi giovani notando purtroppo in molti di essi enormi problemi di colesterolo spesso accompagnati da infarto ed ictus anche in giovane età.

Deluso ed amareggiato si ritirò nel Cilento continuando i suoi studi di nutrizionista presso la popolazione cilentana. E qui si accorse con stupore che i campani avevano una incidenza bassissima di mortalità per patologie cardiovascolari, probabile conseguenza di un colesterolo minimale.

Ci mise poco a capire che il tutto dipendeva dalla loro dieta ricca in pesce, pasta, olio di oliva verdura e frutta.

Nacque cosi la dieta mediterranea l’ideale per un cuore sano ed energico.

Buona pastasciutta a tutti.