Meghan Markle, 39 anni, e. il principe. Harry, 36 anni sono i duchi di Sussex
Meghan Markle, 39 anni, e. il principe. Harry, 36 anni sono i duchi di Sussex
di Deborah Bonetti È guerra aperta fra Palazzo Reale e i duchi di Sussex, che ormai si combattono a colpi di scoop e contro-scoop sulle prime pagine dei giornali britannici. Dopo che i permalosi-offesi Harry e Meghan hanno annunciato un’intervista ’esplosiva’ con Oprah Winfrey questo weekend, in cui la 39enne Meghan intende regolare i conti con una famiglia reale che secondo lei è razzista e crudele, e che le avrebbe creato attorno un’atmosfera "non sopportabile", il prestigioso quotidiano Times ha riportato in prima pagina che la Markle stessa avrebbe bullizzato diversi membri del suo staff, nel...

di Deborah Bonetti

È guerra aperta fra Palazzo Reale e i duchi di Sussex, che ormai si combattono a colpi di scoop e contro-scoop sulle prime pagine dei giornali britannici. Dopo che i permalosi-offesi Harry e Meghan hanno annunciato un’intervista ’esplosiva’ con Oprah Winfrey questo weekend, in cui la 39enne Meghan intende regolare i conti con una famiglia reale che secondo lei è razzista e crudele, e che le avrebbe creato attorno un’atmosfera "non sopportabile", il prestigioso quotidiano Times ha riportato in prima pagina che la Markle stessa avrebbe bullizzato diversi membri del suo staff, nel suo breve periodo a corte.

È senz’altro vero che Meghan, che è incinta del secondo figlio della coppia, ha avuto una girandola di assistenti e valletti che si sono licenziati a velocità impressionante dopo pochi mesi al servizio della duchessa yankee. Normalmente, chi lavora con la famiglia reale, lo fa per decenni ma con lei nessuno sembrava durare più di qualche settimana. Era già emerso che la neosposa si alzava alle 5 di mattina, faceva yoga, mangiava un paio di lenticchie e poi tampinava il suo staff con richieste sempre più stravaganti.

Ora però sarebbe venuto a galla che Meghan urlava e umiliava chi era al suo servizio, cosa che avrebbe causato le dimissioni precipitose di due membri di staff e ridotto in lacrime una terza assistente. Il suo comportamento è stato denunciato internamente dal segretario privato di Harry, Jason Knauf, una persona seria e rispettata nell’ambiente, che lavora da anni con la famiglia reale. Secondo lo scoop del Times, il principe Harry avrebbe pregato Knauf di insabbiare il tutto e, di fatto, nulla era uscito allo scoperto. Ma i tre assistenti al centro del ciclone avrebbero contattato il Times direttamente, scontenti di come fosse stato tutto occultato e volendo raccontare la loro sulla duchessa. Naturalmente, Meghan e Harry hanno reagito stizziti e un loro portavoce ha commentato con parole impensabili: "Questa è un chiara campagna diffamatoria orchestrata da Palazzo Reale. Non so come possano aspettarsi che dopo tutto questo tempo possiamo restare in silenzio".

Le mascelle del regno hanno toccato il pavimento. Davvero Meghan e Harry accusavano la regina di aver ordinato ai giornali di screditare il proprio nipote e sua moglie? Proprio nei giorni in cui la 94enne sovrana ha il marito – il 99enne principe Filippo – ricoverato in ospedale e operato al cuore? Meghan si è poi corretta, dicendosi "rattristata" dalle accuse, ma ormai il danno era fatto, e non sarà facile ricucire un rapporto che sembra ormai ridotto a brandelli. Neanche con la principessa Diana, alla quale Harry confronta sempre la moglie, si era arrivati a questo punto. Ora l’intera Gran Bretagna aspetta con il fiato sospeso di vedere l’intervista con Oprah. E nel frattempo, Palazzo Reale ha lanciato un’inchiesta interna contro il bullismo, che potrebbe rischiare una spaccatura ancora più seria all’interno della famiglia reale e una potenziale eliminazione di Harry e dei suoi discendenti dalla linea per il trono.