Dodici persone, tra cui dieci minori, sono morte in Alabama in incidenti legati alle forti piogge scatenate dalla tempesta tropicale Claudette. In uno scontro che ha coinvolto 15 veicoli su un’interstatale presso la città di Greenville sono deceduti otto ragazzi di età compresa tra i quattro e i 17 anni, che viaggiavano su un furgoncino appartenente a una comunità di accoglienza per bambini abbandonati o vittime di abusi.

Nella collisione sono morti anche un uomo e la figlioletta di nove mesi che si trovavano a bordo di un Suv. La causa del sinistro sono le grandi quantità d’acqua riversate sulla strada dalle ingenti precipitazioni. L’aquaplaning ha fatto perdere ai conducenti il controllo dei mezzi, che si sono scontrati tra loro. Nella città di Tuscaloosa, riporta la stampa locale, un albero è poi caduto su una casa uccidendo un uomo di 24 anni e un bambino di 3 anni che si trovavano all’interno dell’abitazione.