Domenica 14 Luglio 2024

Maturità 2023, il 21 giugno la prima prova scritta. L'esame come prima del Covid

Il ministro Valditara ha firmato l'ordinanza per l'esame di Stato

Studenti delle superiori al primo giorno di maturità

Studenti delle superiori al primo giorno di maturità

Roma, 9 marzo 2023 - Il 21 giugno al via l'esame di maturità con la prima prova scritta. Il ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato, in anticipo rispetto allo scorso anno, l'ordinanza che definisce l'organizzazione e le modalità di svolgimento dell'esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione per l'anno scolastico 2022/2023. La sessione dell'esame di Stato avrà inizio il 21 giugno 2023 alle ore 8.30, con la prima prova scritta. 

L'esame di Stato torna così alla normalità. A causa del Covid negli ultimi anni erano state modificate le modalità di svolgimento. Ora a fare ancora eccezione saranno i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento), che non sono requisito di ammissione all'esame ma potranno essere oggetto del colloquio, se svolti. L'effettuazione delle prove INVALSI (che non concorrono alla valutazione) è invece requisito per l'ammissione.