Esame di Maturità 2017 (Ansa)
Esame di Maturità 2017 (Ansa)

Roma, 21 giugno 2017 - Maturità 2017, si parte. Campanella al via alle 8.30, quando mezzo milione di studenti hanno iniziato il tema di italiano. Dopo giorni di toto-tracce, con il tam tam sui social a suon di hashtag #maturità2017, sono finalmente svelati gli argomenti della prima prova. Da affrontare in sei ore, il tempo massimo a disposizione per i giovani maturandi. Per l'analisi del testo è uscito Giorgio Caproni: i ragazzi dovranno cimentarsi nella lirica "Versicoli quasi ecologici" (tratta dalla raccolta Res Amissa).

Giorgio Caproni, il poeta che inseguiva la luce

La tipologia saggio breve in ambito artistico-letterario è invece incentrata su: la natura tra minaccia e idillio, ispirato a quadri di William Turner e Giuseppe Pellizza da Volpedo. Per il saggio scientifico gli alunni dovranno parlare di "Robotica e futuro tra istruzione, ricerca e mondo del lavoro", mentre per il saggio storico-politico il tema è "Disastri e ricostruzione" e in quello socio-economico l'argomento è "Nuove tecnologie e lavoro". "Il miracolo economico italiano" con citazioni da Bevilacqua e Ginsborg, è il tema di argomento storico, al centro i decenni 50 e 60. Infine quello di ordine generale, dal titolo: "Per progresso si possono intendere almeno due diversi tipi di successione di eventi..."

Domani la seconda prova. Latino e matematica, cosa gira sul web

image

VIDEO Studentessa del Parini: "Caproni? Mai sentito, ho scelto altro"

Segretissime fino all'ultimo minuto, le tracce, come accade ormai da alcuni anni, sono state inviate attraverso il plico telematico: 'buste' criptate recapitate per via informatica alle scuole. Per aprirle, è necessaria una password, che è stata resa nota soltanto questa mattina. Non è mancato il pensiero del ministro per l'Istruzione Valeria Fedeli. Che alla vigilia della prima prova, aveva twittato: "In bocca al lupo a tutte le studentesse e a tutti gl studenti". Oggi il ministro ha spiegato: "Le tracce proposte stamattina alle studentesse e agli studenti avevano come filo conduttore il rapporto fra persona e natura, l'equilibrio dinamico tra azioni umane e fenomeni naturali come chiave per affrontare il progresso, inteso come progresso scientifico e tecnologico, ma anche morale e civile. Sono tracce molto attuali, in linea con le sfide che la società contemporanea pone a cittadine e cittadini sul piano dello sviluppo, del benessere da costruire, dell'innovazione, della relazione con l'ambiente e la comunità in cui viviamo, della sostenibilità, nell'ottica dell'attuazione dell'Agenda 2030 dell'Onu". Sulle prove scelte dal Miur si è espresso il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, soddisfatto per la traccia su disastri e ricostruzione. "Un grande atto di attenzione da parte del Miur", ha commentato il primo cittadino. 

FOCUS Le date e le prove degli esami di Stato

FLOP PRONOSTICI - I pronostici hanno toppato completamente. La scelta del Miur su giorgio Caproni ha a dir poco sorpreso gli studenti. Nel tam tam precedente all'esame era dato per certo Pirandello come analisi del testo. Altri argomenti papabili per le tracce erano l'Unione Europea, il terrorismo, le stragi di mafia. Nessuno di questi è uscito. E su Caprotti è insorto il popolo del web, tra incredulità e ironia: sui social si sprecano le gag, mentre Wikipedia è stata presa da assalto da qualche burolone che alla voce Giorgio Caprotti ha scritto: "Il più bestemmiato del 21 giugno 2017".

NOTTE INSONNE - Sono 505.686 i candidati iscritti all'esame (489.168 interni e 16.518 esterni), per un totale di 25.256 classi coinvolte da Nord a Sud e 12.691 commissioni. Sono stati ammessi in questa Maturità 2017, come ha annunciato il Miur nei giorni scorsi,  il 96,3% degli studenti. La Sardegna è la regione che fa registrare il tasso più basso, 94%, mentre la Basilicata con il 98,5% è quella che sforna la più alta percentuale. Come avranno trascorso i maturandi la notte prima del tema, la ormai leggendaria notte prima degli esami? In molti senza chiudere occhio, stando a quanto rileva il sito Skuola.net: quasi 3 studenti su 5, infatti, alla vigilia della maturità temevano di non riuscire a dormire. A stemperare la loro ansia la diretta-fiume del portale: circa 210 mila maturandi hanno partecipato all'evento web live Notte prima degli esami, 66 mila dalle 24 alle 8 del mattino.

image

SCHEDA Cosa si può portare durante la prova d'esame

LE PROSSIME PROVE - Terminate le sei ore di prima prova, i giovani maturandi potranno tirare un sospiro di sollievo. Ma solo per qualche ora: domani, giovedì 22, invece, sempre dalle ore 8.30, è il turno della seconda prova, specifica a seconda dell'indirizzo frequentato. Per il Liceo Classico il Miur ha scelto una versione di Latino (rispettando la regola dell'alternanza con il Greco). Matematica per lo scientifico, lingua straniera per il liceo linguistico. Si torna sui banchi lunedì 26 giugno, con il cosiddetto quizzone, la terza prova scritta. A differenza della prima e della seconda, proporrà una traccia con domande su più materie ideate dalle singole commissioni d'esame e non dal Ministero. Infine gli orali: il calendario dei colloqui è diverso per ogni scuola. 

Tutte le tracce complete