Il leader di Italia viva, Matteo Renzi (Ansa)
Il leader di Italia viva, Matteo Renzi (Ansa)

Roma, 3 marzo 2021 - Una busta con due bossoli è stata recapitata al Senato a Matteo Renzi, leader di Italia Viva. Il senatore ha ricevuto una telefonata dalla presidente del Senato, Elisabetta Casellati che ha espresso solidarietà all'ex premier. Solidarietà immediata è arrivata anche dal capogruppo del Pd a Palazzo Madama, Andrea Marcucci: "A nome mio personale e di tutto il gruppo Pd del Senato esprimo grande solidarietà al senatore  Renzi, vittima di un gesto folle. L'odio deve essere totalmente bandito dal linguaggio della politica".  "Solidarietà e un abbraccio a Matteo Renzi'' ha aggiunto il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

"Solidarietà e vicinanza a Matteo Renzi per quanto accaduto oggi - ha dichiarato Maria Elena Boschi in un messaggio social -. Non saranno questi gesti vili ad intimidirci, a farci fare un passo indietro". 

"Il clima d'odio di questi giorni contro Renzi dimostra che siamo all'imbarbarimento della politica e del dibattito pubblico e i bossoli dimostrano che dalle parole d'odio è facile passare ai fatti. Caro Matteo, sempre a testa alta, non ci fanno paura, non ci arrenderemo mai", così scrive su Twitter Davide Faraone, capogruppo di Italia viva al Senato. Anche Teresa Bellanova, viceministra delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, ha espresso solidarietà a Renzi: "Una minaccia spaventosa che mi auguro venga condannata con fermezza da tutti. E' il momento di dire basta a questa politica intrisa di violenza e odio. Matteo, siamo al tuo fianco, con forza e orgoglio. Non ci faremo intimidire".

 "Il dibattito per le differenti idee politiche non dovrebbe mai sfociare in atti intimidatori e violenti. I confini del rispetto della persona non possono mai essere oltrepassati. A Renzi va tutta la nostra solidarietà", così i presidenti di Camera e Senato della Lega Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo.