Il pittore e fotografo Roberto Bogialli è morto a 68 anni colpito da un grosso masso precipitato dalla montagna a Civo, in Valtellina, mentre era alla guida della sua Audi. È successo ieri mattina alle 11 sulla Strada Provinciale 10 lungo la costiera dei Cech. Il masso ha sfondato l’auto dalla parte del conducente (foto). Al momento dell’arrivo dei soccorsi (Vigili del fuoco, carabinieri, Croce rossa di Sondrio), Bogialli era già deceduto. La Procura di

Sondrio ha aperto un’inchiesta sull’episodio. A dare l’allarme un uomo che stava viaggiando su un motocarro alle spalle dell’Audi. Si tratta di una strada secondaria che collega alcuni piccoli centri nella zona di Morbegno. Mentre il veicolo transitava sotto un costone roccioso, il masso si è staccato e ha centrato in pieno la carrozzeria schiacciandone tetto e parabrezza. Il conducente è rimasto incastrato nell’abitacolo accartocciato e ha riportato ferite mortali.