Controlli del green pass all'entrata di un cinema (Ansa)
Controlli del green pass all'entrata di un cinema (Ansa)
Tornare alla vita sociale e culturale dell’era pre-Covid d’ora in poi sarà più semplice. A condizione – ovviamente – di essere in possesso di un valido Green pass. Lo conferma l’allargamento delle capienze in zona bianca di cinema, teatri e sale da concerto, stabilito dal Cts previo il costante monitoraggio dei dati mensili e della curva epidemiologica. Dietro l’ampliamento, la decelerazione della pandemia dovuta alla campagna vaccinale. Attualmente, circa il 78% degli over 12 risulta coperto da due dosi, mentre l’83,24% ha ricevuto almeno una somministrazione. Vediamo allora, caso per caso, quali sono le modalità in vigore per accedere ai luoghi di svago. Covid in Italia: il bollettino del 29 settembre Come si entra...

Tornare alla vita sociale e culturale dell’era pre-Covid d’ora in poi sarà più semplice. A condizione – ovviamente – di essere in possesso di un valido Green pass. Lo conferma l’allargamento delle capienze in zona bianca di cinema, teatri e sale da concerto, stabilito dal Cts previo il costante monitoraggio dei dati mensili e della curva epidemiologica. Dietro l’ampliamento, la decelerazione della pandemia dovuta alla campagna vaccinale. Attualmente, circa il 78% degli over 12 risulta coperto da due dosi, mentre l’83,24% ha ricevuto almeno una somministrazione. Vediamo allora, caso per caso, quali sono le modalità in vigore per accedere ai luoghi di svago.

Covid in Italia: il bollettino del 29 settembre

Come si entra al cinema?

Il Comitato tecnico scientifico ha portato la capienza delle sale all’80% e al 100% nel caso di proiezioni all’aperto. Per entrare bisognerà esibire la certificazione verde e resta l’obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dello spettacolo. Per l’acquisto dei biglietti, on line o al botteghino, sarà necessario tenere a portata di mano il certificato verde e un documento d’identita.

Come andare a teatro?

Indicazioni simili anche per l’accesso ai teatri. Green pass valido, mascherina durante la rappresentazione e stessa procedura per acquisire i biglietti. Come stabilito dalle ultime direttive del Cts, la capienza viene innalzata all’80% per le strutture al chiuso e al 100% nel caso di eventi en plein air.

E per assistere a un concerto?

Secondo le recenti raccomandazioni del Comitato tecnico scientifico, per entrare occorre mostrare una certificazione verde in corso di validità. Il Cts ribadisce che "le indicazioni all’uso delle mascherine chirurgiche durante tutte le fasi dell’evento devono essere rispettate", e pone l’accento – come per cinema e teatri – sull’importanza da parte dei gestori di curare al massimo la qualità degli impianti di aerazione. La capienza ammessa per gli spettacoli musicali all’aperto è del 100%. E per acquistare i biglietti – on line o al botteghino – saranno necessari il Green pass e un documento di identità.

Come accedere al museo?

Nessun limite di capienza è stato fissato per i musei. I flussi di entrata e uscita dei visitatori dovranno però essere gestiti in modo da garantire il distanziamento interpersonale. Ad eccezione, precisa il Comitato tecnico scientifico, "dei nuclei conviventi". È previsto quindi che le diverse strutture richiedano la prenotazione on line per evitare il congestionamento. Il possesso del Green pass in corso di validità resta comunque il requisito primo per accedere, parimenti all’obbligo di indossare la mascherina.

Come entrare allo stadio?

L’ingresso allo stadio può avvenire soltanto dopo aver esibito il Green pass unitamente a un documento di identità, necessari per l’acquisto del biglietto. La capienza ammessa dal Comitato tecnico scientifico sale al 75%. Come da disposizioni ministeriali, il certificato verde deve dimostrare l’avvenuta vaccinazione (il documento viene rilasciato a partire dal 15esimo giorno dopo la prima dose), la guarigione dal Covid (Green pass valido 180 giorni) o l’esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti.

E l’ingresso ai palazzetti?

Secondo gli esperti del Comitato tecnico scientifico, coordinato da Franco Locatelli, il limite di capienza dei palazzetti dovrebbe essere fissato al 50%. Valgono per l’accesso e l’acquisto dei biglietti le stesse norme che regolano l’ingresso agli stadi. I tifosi sono tenuti a esibire un Green pass valido, unitamente a un documento di identità, e a indossare le mascherine per tutta la durata della competizione sportiva.