È stata aumentata da mille a 10mila euro la ricompensa per chiunque fornisca informazioni in grado di identificare il veicolo coinvolto nell’incidente, avvenuto la scorsa estate a Catania, nel quale ha perso la vita Arturo Rivera, un marinaio statunitense di 22 anni in servizio nella base di Sigonella. Ad annunciarlo è l’Ncis, il Servizio investigativo criminale navale della della stazione aeronavale della Marina Usa. L’incidente avvenne nella notte tra sabato e domenica del 26 luglio 2020 in prossimità del Lido Jolly e Discus Dance e Night Club al numero 85 sul viale Kennedy, quando Rivera, in servizio da soli otto mesi alla base Nas Sigonella, fu investito mortalmente mentre si stava recando verso la sua auto all’uscita dalla discoteca. "Chiunque abbia informazioni su questo incidente o sia a conoscenza di indicazioni in grado di identificare il veicolo coinvolto – rende noto l’Ncis della Nas Sigonella – può contattare il Naval criminal investigative service al +39-335-484-4145.