Mappa Ecdc: l'Europa quasi tutta rossa (Ansa)
Mappa Ecdc: l'Europa quasi tutta rossa (Ansa)

Roma, 2 dicembre 2021 - È quasi tutta rossa l'Europa, disegnata nella nuova mappa dell'Ecdc, costruita in base all'incidenza di casi Covid. Fanno eccezione solo sette regioni in Italia e l'Estremadura, una comunità autonoma nel sud della Spagna, che resistono ancora in giallo. 

Omicron, Ecdc: "Diventerà prevalente in Ue"

Covid, Gran Bretagna torna oltre i 50mila casi. Johnson riceve terza dose

La massima incidenza dei contagi, secondo il 'Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie' si concentra in Germania, dove oggi è stato annunciato un lockdown per non vaccinati, Benelux, Irlanda, Grecia e nell'Europa dell'Est, che si trovano in rosso scuro, cioè a rischio massimo. Meglio nella parte occidentale dell'Unione europea, anch'essa però tutta rossa. 

Bollettino Covid del 3 dicembre

Tre macchie del colore più scuro, la Valle D'Aosta, l'Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia, ci sono anche in Italia che però, almeno per ora, in "sta meglio" rispetto agli altri Paesi europei. Il nostro Paese, infatti, conta 7 regioni su 20 in giallo cioè Piemonte, Toscana, Umbria, Basilicata, Puglia, Sicilia e Sardegna. Le altre, invece, sono rosse.