Maltempo, il crollo della passeggiata che collega Vado Ligure a Savona (Facebook)
Maltempo, il crollo della passeggiata che collega Vado Ligure a Savona (Facebook)

Savona, 12 dicembre 2017 - Il maltempo continua a causare danni e disagi nel Nord Italia. Oggi l'allarme è sui fiumi, dalla Liguria, dove ieri è esondato l'Entella, all'Emilia, con il torrente Enza tracimato nel Reggiano. Proprio in Liguria le intense mareggiate sulle coste ieri hanno fatto crollare una parte della passeggiata sul mare che collega Vado Ligure a Savona. Una serie di video postati su Facebook mostrano il cedimento della strada. Non è rimasta ferita nessuna persona. Sul posto sono intervenute la polizia municipale e la Protezione civile, che hanno transennato l'area.

Ieri a Chiavari  esondato il fiume Entella senza causare particolari danni, mentre una tromba d'aria ha colpito nel pomeriggio il porto di Genova. Nello Spezzino sta rientrando la piena del Magra, uscito dagli argini intorno alle 21.30: il fiume fa paura soprattutto a Bocca di Magra, nel territorio di Ameglia, dove le acque sono cresciute di 3,7 metri.