Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 lug 2021

"Non è un clima adatto all’uomo". Il meteorologo: la Terra ha la febbre

Sos di Mercalli: "Sembra il pianeta di 3 milioni di anni fa, quando non c’erano esseri umani. I mari si alzeranno di 25 metri"

16 lug 2021
viviana ponchia
Cronaca
TOPSHOT - Two men remove try to secure goods from next to debris of houses destroyed by the floods in Schuld near Bad Neuenahr, western Germany, on July 15, 2021. - Heavy rains and floods lashing western Europe have killed at least 42 people in Germany and left many more missing, as rising waters led several houses to collapse. (Photo by Bernd Lauter / AFP)
Maltempo in Germania (Ansa)
TOPSHOT - Two men remove try to secure goods from next to debris of houses destroyed by the floods in Schuld near Bad Neuenahr, western Germany, on July 15, 2021. - Heavy rains and floods lashing western Europe have killed at least 42 people in Germany and left many more missing, as rising waters led several houses to collapse. (Photo by Bernd Lauter / AFP)
Maltempo in Germania (Ansa)

La Germania devastata dall’acqua. Animali marini cotti in acqua nel Canada avvolto da una cappa di caldo mediorientale. La sabbia del deserto sulle nostre città. E martedì, a Torino, un nubifragio come non si vedeva dall’Antico Testamento. Luca Mercalli, presidente della Società meteorologica italiana e divulgatore scientifico, è nemico della retorica apocalittica. La mette così: "La casa brucia, tu ti sgoli per dare l’allarme e la famigliola in tinello che guarda gli Europei ti dice di stare zitto che disturbi". Ultime notizie: alluvione in Germania, Belgio, sale il numero delle vittime Maltempo, non solo Germania: città inondate anche in Belgio e Olanda È da parecchio tempo che lei si sgola. E la febbre sale. La malattia peggiora. Cinquanta gradi a Vancouver le hanno fatto impressione? "Me li aspettavo. Però fra vent’anni, non adesso. Penso al Canada ma anche alla Norvegia con i 34 gradi a Capo Nord, ai 44 della Sicilia in una sequenza non banale. E guardando all’altro ieri: la grave siccità del 2017, la tempesta che a fine 2018 ha tirato giù tutti gli alberi in Alto Adige, l’alluvione dello scorso 3 ottobre in Piemonte dove ci sono ancora paesi isolati. La malattia per fortuna non è ancora in fase terminale. Ma a questo punto non si può più guarire. E non esiste un vaccino. Gli eventi estremi sono diventati la norma. Ne contavamo uno all’anno. Nelle ultime due settimane non siamo riusciti a stare dietro alla cronaca. Paghiamo 40 anni di mancata prevenzione".  Perché cadono piogge così violente e sempre più frequenti L’ex presidente del Venezuela Hugo Chavez diceva che se il clima fosse una banca i Paesi ricchi l’avrebbero già salvato. Davvero è solo una questione di soldi? "In parte sì. Gli Stati Uniti sborsano 753 miliardi di dollari all’anno in spese militari: pensi a ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?