Previsioni meteo, in arrivo maltempo e mari agitati (Lapresse)
Previsioni meteo, in arrivo maltempo e mari agitati (Lapresse)

Roma, 7 ottobre 2015 - Le previsioni meteo annunciano un'ondata di maltempo. Intanto, per la cronaca di giornata, vanno registrati nubifragi e allagamenti nelle MarcheÈ tornato verso la normalità dopo le 13 il traffico ferroviario lungo la linea Adriatica Ancona-Bologna, rallentato dalle 7:30 per un guasto ai sistemi automatici di controllo della circolazione della stazione di Fano, provocato dai fulmini. Ventisette i treni coinvolti.

Il tempo continuerà a essere fortemente perturbato sull'Italia con un nuovo ciclone mediterraneo in arrivo entro il weekend. Il vortice si formerà ancora una volta sul Nord Africa per poi raggiungere il Tirreno entro sabato, portando ad una nuova fase di maltempo, intenso al Centrosud, anche su Sardegna e Sicilia, già colpite nei giorni scorsi. Le temperature scenderanno anche di 4 o 5 gradi.

Venerdì i primi segnali di peggioramento, ma sabato sarà la giornata peggiore. Saranno possibili fenomeni anche particolarmente forti, con rischio di locali nubifragi e allagamenti. Gli esperti meteo segnalano che sulla base degli ultimi modelli previsionali si potrebbero superare localmente i 150 millimetri di pioggia in meno di 6 ore. Meno coinvolto il Nord con qualche pioggia in risalita essenzialmente su Emilia Romagna e Nordest entro la giornata di domenica. Sempre domenica le piogge tenderanno ad insistere sulle regioni adriatiche e ancora al Sud, mentre tenderà a migliorare sulle centrali tirreniche. 

Particolare attenzione andrà prestata al vento che soffierà forte a rotazione ciclonica su quasi tutti i nostri mari, con dapprima Scirocco e Levante, poi Grecale, Tramontana e Maestrale. Le raffiche toccheranno anche 70-80km/h al Centrosud. I mari saranno agitati, con onde superiori ai 3-4 metri al largo del Tirreno e dello Ionio.