Domodossola, 13 luglio 2021 - Disagi in Piemonte per l'esondazione del fiume Toce, che ha passato gli argini a Crodo, allagando la frazione di Verampio, e la sua centrale idroelettrica, e la zona di Cantoni. Il maltempo si è abbattuto in mattinata in diverse zone nelle valli ossolane, in provincia del Verbano Cusio Ossola, causando vari disagi. Tre famiglie sono rimaste isolate per lo straripamento del Toce. Da segnalare anche una forte grandinata a Torino. In Alto Adige un albero abbattuto dal vento ha colpito una funivia: nessun ferito. Forti piogge a Bolzano, e sempre in Trentino una tromba d'aria a Riva del Garda. Piogge torrenziali anche nel Pratese, in Toscana, con decine di chiamate ai Vigili del fuoco.

Meteo, allerta temporali e vento. Rischio grandine: ecco dove

​Piemonte

In Val Formazza una frana è caduta sulla statale in località Foppiano, all'imbocco della galleria delle Casse, bloccando il traffico. Dopo alcune ore l' Anas ha messo in sicurezza la statale 659 "delle Valli Antigorio e Val Formazza" che è stata riaperta al transito tra Foppiano (km 26,900) e Canza (km 36,500), nel Comune di Formazza. Rimane temporaneamente in vigore la chiusura al traffico tra Canza (km 36,500) e Riale (km 41,700) in direzione della cascata del Toce.

Sempre in Valle Antigorio, una frana ha costretto alla chiusura della strada comunale che collega Goglio all'alpe Devero. Torrenti ingrossati si segnalano anche in valle Vigezzo. Nelle ultime 24 ore Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha misurato 157,8 millimetri di acqua a Formazza, 149,89 a Montecristese, 122 a Crodo.

Grandinata a Torino

Forte temporale e grandinata a Torino. Pioggia torrenziale, grandine e forti raffiche di vento si sono abbattuti nel centro città. I chicchi di ghiaccio della grandine hanno spogliato molti alberi e lasciato sul terreno, e nelle strade, un tappeto verde di foglie. la grandinata è partita all'improvviso e via via si è intensificata.

image

Alto Adige

Bomba d'acqua a Bolzano

'Bomba d'acqua', e conseguenti allagamenti, a Bolzano: una trentina gli interventi dei vigili del fuoco nel capoluogo altoatesino. In via Cesare Battisti si è formato un laghetto per i forti temporali. Sull'Alto Garda, sempre in Trentino, una tromba d'aria ha scoperchiato i tetti di alcune case nelle zone di Riva del Garda, Arco e Dro, provocando panico tra la popolazione. Forti raffiche di vento, pioggia e grandine hanno spezzato gli alberi secolari di Arco. Decine di interventi da parte dei vigili del fuoco.

Val Pusteria, albero colpisce funivia

Paura a Rio di Pusteria in Alto Adige per i 10 passeggeri di una funivia coplita da un alpbero abbattuto dl forte vento. Tutti sono stati evacuati, non ci sono feriti.

Toscana

Le forti piogge sono giunte anche nella provincia di Prato: poco dopo le 12 decine le chiamate ai vigili del fuoco e le richieste di intervento per alberi caduti, comignoli e gronde pericolanti.

Veneto, allerta arancione

Allerta arancione in Veneto: il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso oggi un avviso di criticità idrogeologica, con particolare riferimento alla rete idraulica secondaria, stabilendo dalle 14 di oggi, fino alla mezzanotte di domani, mercoledì 14 luglio, lo stato di Attenzione (allerta arancione): Alto Piave (BL), Piave Pedemontano (BL-TV), Alto Brenta - Bacchiglione -Alpone (VI-BL-TV-VR), Adige- Garda e Monti Lessini (VR), Po,Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige (RO-VR), Basso Brenta - Bacchiglione (PD-VI-VR-VE-TV), Basso Piave - Sile e Bacino scolante in laguna (VE-TV-PD), Livenza - Lemene e Tagliamento (VE-TV). In FVG, forti raffiche di vento e pioggia.

Emilia Romagna

Si registrano danni provocati dal vento anche in provincia di Parma, quando verso alle 13 un albero di grosse dimensioni è caduto lungo la via Emilia di Pontetaro, fra Parma e Fidenza, ostruendo la carreggiata, sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. A Zibello una raffica di vento a scoperchiato un capannone agricolo.

Da ieri allerta giallo in 7 regioni. Arancione Lombardia

Resta alto l'allarme maltempo nel Nord. Ieri la Protezione Civile aveva lanciato l'allerta arancione in gran parte della Lombardia e giallo in altre 6 regioni: Valle d'Aosta, Piemonte, Veneto (oggi arancione), Emilia-Romagna, Toscana e parte dell'Umbria e il resto della Lombardia. Oggi oltre le conferme per Emilia Romagna e le altre regioni del nord (allerta meteo gialla valida fino alla mezzanotte del 15 luglio per forti temporali e per vento forte), si aggiunge il Friuli Venezia Giulia, che ha diramato un'allerta meteo di color giallo, valido da oggi pomeriggio fino alle 6 di domani.