19 gen 2022

Maggioranza Roberta a Bruxelles La nazionalista che crede nell’Europa

Alla maltese Metsola anche i voti di conservatori e sovranisti. Contraria all’aborto, difende diritti civili e migranti

alessandro farruggia
Cronaca
La nuova presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, 43 anni, è sposata con un manager finlandese e ha quattro figli
La nuova presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, 43 anni, è sposata con un manager finlandese e ha quattro figli
La nuova presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, 43 anni, è sposata con un manager finlandese e ha quattro figli

di Alessandro Farruggia All’Europarlamento cambia il vento. La diga della maggioranza Ursula che escludeva i sovranisti e i nazionalisti non c’è più. Ad eleggere nel giorno del suo 43esimo compleanno la conservatrice maltese Roberta Tedesco Metsola presidente del Parlamento europeo (in carica fino alle elezioni del 2024) ci sono stati certamente i voti della triade composta dal Partito Popolare Europeo, i socialisti di S&D e i centristi e liberali di Renew Europe, che portò all’elezione di David Sassoli nel 2019 e poi di Ursula von der Leyen, monopolizzando tutte le cariche europee contro i sovranisti. Ma nella larghissima “maggioranza Metsola“ (458 voti su 616) ci sono anche i nazionalisti e sovranisti. Votano infatti a suo favore anche i Conservatori e Riformisti, partito capitanato da Giorgia Meloni, che ritirano il proprio candidato di bandiera, il polacco Kosma Zlotowski. E vota a favore la Lega, mentre si chiamano fuori i Verdi e la sinistra del Gue. "Voglio raccogliere l’eredità di David Sassoli – dice la neopresidente – difendendo sempre l’Europa, i nostri valori comuni di democrazia, dignità, giustizia, solidarietà e uguaglianza. Voglio rafforzare la cultura del dibattito mettendo tutti intorno allo stesso tavolo. La politica non può essere battaglia tra vincitori e vinti". A quel tavolo non sono più esclusi i sovranisti, chi attacca l’Europa e difende strenuamente le prerogative degli stati nazionali. È una linea molto diversa da quella di David Sassoli e che fatalmente condizionerà le dinamiche dell’Europarlamento. Metsola è sposata con un inprenditore finlandese, Ukko Metsola, che conobbe da studentessa a una manifestazione contro Lukashenko e dal quale ha avuto quattro figli. Si candidatono entrambi, nei rispettivi paesi, al Parlamento Europeo, nel 2009 e nessuno fu eletto. Da allora lui lasciò la politica mentre lei continuò il suo impegno con il Partit Nazzjonalista e nel 2014 fu eletta a Bruxelles. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?