La ministra francese per le Pari opportunità, Elisabeth Moreno, ha detto di aver rimproverato al presidente Emmanuel Macron di "non dare il buon esempio", avendo scelto fra i suoi più stretti consiglieri 13 persone, 12 uomini e una sola donna. La lista del "primo cerchio" dei membri del gabinetto ristretto del presidente, consultabile sul sito dell’Eliseo, fa emergere questo clamoroso squilibrio e la ministra lo ha ammesso: "Beh sì, se si predica qualcosa di così importante come la parità bisogna dare l’esempio. E ne abbiamo discusso". Ha continuato la ministra: "Gli ho detto ‘Signor Presidente, lei non dà il buon esempio". Sulla risposta di Macron, la Moreno non si sofferma, trincerandosi dietro un sorriso.