17 apr 2022

Macron avanti di 11 punti nei sondaggi Le Pen, scoppia la grana dei soldi Ue

A otto giorni dal ballottaggio contro Marine Le Pen, il presidente francese Emmanuel

Macron si è presentato a Marsiglia deciso a sedurre l’elettorato di sinistra, che in città ha votato in massa per Jean-Luc Melenchon, puntando sulla sfida legata al clima e invocando una "scelta di civiltà". Una tappa cruciale: secondo l’ultimo sondaggio Ipsos SporaSteria per France Info, il leader de La Republique En Marche è al 55,5%, mentre la sfidante dell’estrema destra al 44,5%, con 11 punti di scarto. Ma soprattutto, tra i francesi che al primo turno hanno votato il leader della sinistra radicale, il 33% ha intenzione di votare Macron, il 16% per Le Pen. Essenziale quindi conquistarne il bacino di voti de La France Insoumise, a cominciare dai giovani. Intanto la sfidante, Marine

Le Pen e tre ex parlamentari a lei vicini, sono accusati dall’Ufficio europeo per la lotta antifrode di aver sottratto circa 600.000 euro di denaro pubblico europeo durante il loro mandato come eurodeputati, secondo un nuovo rapporto rivelato da Mediapart e consegnato alla giustizia francese.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?