Mario Socrate, il candidato pentastellato di Busto Arsizio (Varese) al centro delle polemiche per gli insulti alla presidente di Fd’I Giorgia Meloni "è fuori dalla nostra lista". Il presidente del partito Giuseppe Conte lo ha spiegato ai giornalisti nel suo tour elettorale in Lombardia. "Abbiamo idee e progetti forti, non abbiamo bisogno di offendere gli altri" ha aggiunto. E poi alla domanda se questo significa mai più "Vaffa day" ha risposto "assolutamente. Questo nuovo corso si svilupperà in questa direzione".