Fabio Mosca (foto),

13 anni, il 30 agosto

è morto cadendo

da un monopattino elettrico su una pista ciclabile a Sesto San Giovanni (Milano). Secondo una prima ricostruzione,

il ragazzino aveva chiesto

il mezzo in prestito

a un amico 17enne.

Dopo la tragedia,

il sindaco Roberto

Di Stefano ha firmato

un’ordinanza che prevede obbligo del casco e limiti di velocità di 20 km all’ora sulle piste ciclabili e 5 nelle aree pedonali

(oggi a livello nazionale

i limiti sono rispettivamente

di 25 e 6 kmh).