Flavio Insinna conduce 'Affari Tuoi - speciale Lotteria' (Ansa)
Flavio Insinna conduce 'Affari Tuoi - speciale Lotteria' (Ansa)

Roma, 6 gennaio 2017 - E' stato venduto a Ranica, in provincia di Bergamo, il biglietto vincitore della Lotteria Italia. Il tagliando Q 425840 si è aggiudicato il premio da 5 milioni di euro. La fortuna ha baciato anche Milano, Livorno e Tarsia, un paesino calabrese della provincia di Cosenza. 

Ecco le serie e i numeri dei primi cinque biglietti estratti di Prima categoria:

1° premio da 5 milioni di euro: Q 425840 venduto a Ranica (BG)

2° premio da 2.500.000 euro: T 116627 venduto a Tarsia (CS)

3° premio da 1.500.000 euro: R 053568 venduto a Milano

4° premio da 1 milione: C 045521 venduto a Livorno

5° premio da 500mila: N 337298 venduto a Milano

L'estrazione è avvenuta nel corso della puntata speciale di 'Affari Tuoi' condotta da Flavio Insinna con tanti ospiti vip. 

Lombardia comunque grande protagonista, visto che sono stati abbinati a tagliandi venduti in regione ben tre dei super premi di quest'edizione. Un'edizione dal segno positivo: l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha infatti reso noto che i tagliandi staccati sono stati oltre 8 milioni e 800mila (+1,3% rispetto all'anno scorso), per una raccolta di circa 44 milioni di euro. E se la Fortuna ha girato al largo da Roma per i premi di prima categoria (evento accaduto solo un'altra volta, nel 2013, nelle ultime dieci edizioni), la Capitale si è riscattata grazie a ben dieci premi di seconda categoria, ognuno da 50mila euro, e grazie ai premi di terza categoria.

FOCUS: Lotteria Italia, Lazio al top dei biglietti venduti

ATTENTI ALLA SCADENZA - I fortunati possessori dei biglietti vincenti hanno 180 giorni - a partire dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del bollettino del'estrazione - per reclamare la vincita. Per farlo è necessario presentare il tagliando vincente, integro e in originale, negli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo oppure all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. Il pagamento avviene entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto.

Il tagliando può anche essere spedito direttamente all’Ufficio Premi, con una raccomandata A/R, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento (assegno circolare, bonifico bancario o postale). L'indirizzo a cui inviare il tutto è: Ufficio Premi di Lotterie Nazionali Srl – Viale del Campo Boario, 56/D – 00154 Roma