"I prossimi giorni saranno fondamentali.

Il mondo sta guardando ciò che sta succedendo, non possiamo e non dobbiamo abbandonare

il popolo afghano". Sono parole del segretario generale delle Nazioni unite, Antonio Guterres, pronunciate nel corso della riunione di emergenza del Consiglio di Sicurezza, tenutasi

a stretto giro dalla capitolazione di Kabul. "Chiedo – ha continuato – la fine immediata della violenza, il rispetto dei diritti di tutti gli afghani

e il rispetto da parte dell’Afghanistan di tutti gli accordi internazionali di cui è parte. In questo momento grave

esorto tutte le parti,

in particolare i talebani,

a esercitare la massima moderazione

per proteggere

le vite umane".