4 feb 2022

Lo yacht di Bezos non passa, via lo storico ponte

L’imbarcazione da sogno del signor Amazon è troppo alta per transitare sotto il De Hef, bombardato dai nazisti e restaurato pochi anni fa

Rotterdam smantellerà parte di uno storico ponte della città per far passare il mega yacht che Jeff Bezos ha ordinato ai cantieri navali di Oceanco ed è troppo alto per passarci sotto. La notizia è stata confermata dal portavoce del sindaco, precisando che si tratta di una misura temporanea che interesserà la sezione centrale del Koningshaven Bridge, per permettere il passaggio dell’imbarcazione da 430 milioni di euro alta 40 metri e lunga 127. A pagare il costo dell’operazione sarà il fondatore di Amazon, tra gli uomini più ricchi al mondo, ha aggiunto. Nonostante le promesse di ricostruirlo allo stesso modo e l’accento messo sui posti di lavoro creati dalla commessa, la notizia ha suscitato critiche e polemiche nella città dei Paesi Bassi. Il ponte di acciaio, chiamato dagli abitanti De Hef, è monumento nazionale: costruito nel 1878 e ricostruito nel secondo dopoguerra dopo essere stato bombardato dai nazisti, è stato sottoposto a pesanti lavori di ristrutturazione tra il 2014 e il 2017, quando era stato promesso che non sarebbe più stato toccato. "È l’unica strada verso il mare", ha sottolineato l’ufficio del sindaco. L’operazione dovrebbe richiedere due settimane e verrà compiuta questa estate. Il super yacht Y721 sarà la più grande costruita da Oceanco – se non la più grande di sempre – sarebbe stato potuto costruire parzialmentpresso la base vicino Rotterdam, per poi farlo uscire e concluderlo in un’altra fabbrica, ma il costruttore ha evidenziato che questo processo avrebbe inficiato sulla durata e la qualità, visto che "per costruire qualcosa di grande, servono tutti gli strumenti al posto giusto, e non averli richiederebbe di fare avanti e indietro". La vicenda è senz’altro curiosa vista da lontano, ma è altrettanto comprensibile abbia creato non poche proteste da parte dei residenti. Su Twitter sono già comparsi i primi meme, mentre l’amministrazione ha preso una ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?