Il ceo Jens Staley, 64 anni, si è dimesso dalla Barclays
Il ceo Jens Staley, 64 anni, si è dimesso dalla Barclays

Lo scandalo Jeffrey Epstein non risuona solo nei corridoi di Buckingham Palace, ma scuote anche il cuore finanziario di Londra. L’amministratore delegato di Barclays, Jens Staley, si dimette dalla guida della banca in seguito ai suoi rapporti con il milionario che si è tolto la vita in un carcere di New York dopo essere stato accusato di pedofilia e sfruttamento di giovanissime messe a disposizione di amici ricchi e potenti in giro per il mondo. Con l’uscita di Staley si allunga l’elenco dei big caduti per Epstein, fra i quali spiccano i nomi di Leon Black costretto a lasciare i vertici di Apollo Global Management e Bill Gates, i cui rapporti con il milionario suicida hanno complicato il suo matrimonio con Melinda Gates fino ad arrivare al divorzio.