20 feb 2022

Lo riceve ancora il 70% dei percettori iniziali

Il Reddito e la pensione di cittadinanza hanno funzionato come misura contro la povertà ma non come passaggio verso l’inserimento lavorativo: la conferma arriva dall’Inps: il 70% di coloro che hanno iniziato a percepire il beneficio tra aprile e giugno del 2019 lo aveva ancora nell’ultimo semestre del 2021. Il dato risente della pandemia e dell’aumento delle difficoltà nella ricerca del lavoro. In tre anni sono stati oltre 2 milioni i nuclei familiari, pari a 4,65 milioni di persone coinvolte, che hanno ricevuto il pagamento di almeno una mensilità, per un totale di quasi 20 miliardi di euro. L’importo medio è di 546 euro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?