2 Bambini che giocano in casa, una vicina che sbatte forte sul muro infastidita dal vociare. Un chiarimento, non certo il primo, tra chi vuole il silenzio e chi chiede di non spaventare i piccoli, che finisce in tragedia. È questa la ricostruzione della polizia sull’omicidio avvenuto mercoledì sera a Catania. Vittima una 42enne colombiana ferita con una coltellata all’addome da un romena di 47 anni al culmine di una lite tra vicini di casa. La donna che ha sferrato il fendente è stata arrestata da agenti delle Volanti per omicidio e condotta in carcere.