Ursula von der Leyen (ImagoE)
Ursula von der Leyen (ImagoE)

Bruxelles, 30 novembre 2021 - L'Ue ritira le linee guida sul linguaggio finite al centro delle polemiche soprattutto per i riferimenti al Natale. "L'iniziativa delle linee guida aveva lo scopo di illustrare la diversità della cultura europea e di mostrare la natura inclusiva della Commissione. Tuttavia, la versione pubblicata delle linee guida non è funzionale a questo scopo. Non è un documento maturo e non va incontro ai nostri standard qualitativi. Quindi lo ritiro e lavoreremo ancora su questo documento", è la motivazione dichiarata dalla commissaria Ue all'Uguaglianza Helena Dalli, supervisor delle indicazioni per la comunicazione esterna e interna dell'Ue. 

"Buon Natale? Meglio buone feste". Nuove linee guida, l’ultima follia Ue