21 nov 2021

"L’ho uccisa per quella foto al pub". La confessione dello stalker assassino

Omicidio Reggio Emilia: dopo le denunce della ragazza, era stato arrestato due volte. Aveva patteggiato ed era tornato libero da poco

nicola bonafini e andrea fiori
Cronaca
REGGIO OMICIDIO
Il corpo di Cecilia Loayza, uccisa dall'ex

Aveva giurato che non l’avrebbe più infastidita. L’avevano arrestato dopo aver violato un divieto di avvicinamento. Era stato due giorni a vagabondare nel palazzo della sua ex, che in precedenza aveva minacciato con un coltello. Al giudice l’aveva promesso solennemente: "Chiedo scusa per quello che ho fatto, ma ero molto legato a questa donna". Il solito locale, i miei amici e lei. Vi racconto le ultime ore di Cecilia E invece Mirko Genco, 24 anni – un venditore porta a porta d’origini parmigiane, figlio di una donna ammazzata dal compagno – alla fine ha ucciso l’ex fidanzata. Ha tagliato la gola a Juana Cecilia Hazana Loayza – 34 anni, peruviana, mamma di un bimbo di poco più di un anno – l’altra notte, in un parco della prima periferia di Reggio Emilia, non lontano dal punto in cui, 25 anni fa, una ragazza di 17 anni venne accoltellata a morte dal fidanzatino geloso. Interrogato per ore dal sostituto procuratore Maria Rita Pantani, Genco ha ammesso le sue responsabilità. L’ha uccisa per una foto appena pubblicata sul web. Il quarto femminicidio in regione in pochi giorni. Mirko e Cecilia avevano avuto una storia di sei mesi. Poi – alla fine di agosto – la donna, che viveva con la mamma e il piccolo, aveva deciso di troncare il rapporto con questo ragazzo. Lei solare, sorridente, pronta ad aiutare il prossimo, capace di mantenere un rapporto di stima reciproca anche con l’ex marito (e padre del bimbo). Mirko, nonostante quel viso da buono, era di un’altra pasta. Si era rivelato ombroso, possessivo. Alle spalle aveva una storia familiare terribile: la sua mamma era stata vittima di un femminicidio. L’ex convivente l’aveva stordita e poi affogata. Mirko, con i suoi fantasmi, era stato cresciuto dalla nonna, con la quale viveva. L’altra sera Cecilia ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?