La richiesta di estradizione tarda e il tedesco di 75 anni, arrestato a settembre a Lucca con l’accusa di essere stato un torturatore in Cile, durante il regime di Pinochet, è tornato a casa. Allo scadere del secondo mese di detenzione, Rehinard Doring Falkenberg, oggi pensionato, (nella foto) è ricercato dal Cile per il sequestro del fotografo Juan Maino Canales negli anni ‘70, quando Falkenberg viveva nella Colonia Dignidad, enclave nel paese sudamericano di nazisti fuggiti dalla Germania.