Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 giu 2022

L’esame della regina della ritmica "Odio TikTok, molto meglio Tolstoj"

Sofia Raffaeli e i tanti sacrifici per conciliare sport e studio: "Anche agli europei preparavo la maturità"

21 giu 2022
angelo campioni
Cronaca
Sofia Raffaeli è nata a Chiaravalle il 19 gennaio 2004. Dal 2020 fa parte. della nazionale italiana maggiore
Sofia Raffaeli è nata a Chiaravalle il 19 gennaio 2004. Dal 2020 fa parte. della nazionale italiana maggiore
Sofia Raffaeli è nata a Chiaravalle il 19 gennaio 2004. Dal 2020 fa parte. della nazionale italiana maggiore
Sofia Raffaeli è nata a Chiaravalle il 19 gennaio 2004. Dal 2020 fa parte. della nazionale italiana maggiore
Sofia Raffaeli è nata a Chiaravalle il 19 gennaio 2004. Dal 2020 fa parte. della nazionale italiana maggiore
Sofia Raffaeli è nata a Chiaravalle il 19 gennaio 2004. Dal 2020 fa parte. della nazionale italiana maggiore

di Angelo Campioni FABRIANO (Ancona) Dopo due ori (cerchio e clavette) e due argenti (palla e team Italia) al 38esimo campionato europeo di ginnastica ritmica a Tel Aviv, la "formica atomica" Sofia Raffaeli, 18 anni, è già pronta per la sfida della maturità. In Israele si è portata anche i libri per studiare? "Tra una competizione e l’altra e in qualche momento libero ho provato a isolarmi per studiare le ultime materie per affrontare al meglio l’esame. Domani e giovedì mi recherò all’Istituto Paritario di Civitanova dove si svolgeranno le due prove scritte per ottenere il diploma in Scienze Umane". Con quale stato d’animo affronterà le prove d’esame? "I successi e i tantissimi complimenti di questo fine settimana mi gratificano moltissimo, però adesso mi devo concentrare per superare l’obiettivo. Mi sono preparata al meglio per affrontare le prove scritte per essere ammessa agli orali. La maturità per me è fondamentale per avere a disposizione tante altre opportunità nella vita dopo aver terminato la carriera sportiva. In questi anni ho fatto molti sacrifici ritagliandomi dei momenti per studiare, dopo i duri allenamenti e le difficili e complicate trasferte". Quanto tempo passa sui social? "Molto poco, perché il tempo che ho disposizione cerco di sfruttarlo al meglio per stare con la mia famiglia e, in questo momento, per studiare. Li uso con moderazione e intelligenza perché ho tante cose da fare e le voglio fare bene. Non sopporto le mie coetanee che stanno tutto il giorno attaccate a TikTok". Quali sono le sue materie preferite? "La ritmica ha a che fare con i numeri. Quando lanci un attrezzo o stai in equilibrio devi contare e calcolare per non sbagliare la presa. A me piace anche molto leggere. Tra i miei libri preferiti ci sono I promessi sposi e Anna Karenina. Durante la pandemia li ho letti più di una volta, su ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?