Dalla zona bianca regionale alla ‘zona blu’ espressamente pensata per dare sicurezza alle località balneari, con la sanificazione certificata di impianti e litorali. È il primo passo promozionale della Regione Veneto per la ripartenza del settore turistico, alla luce dell’andamento del contagio e della campagna vaccinale anti Covid.

A Jesolo, il presidente Luca Zaia ha presentato infatti il progetto ‘Zona Blu’, che coinvolge il litorale da Bibione a Porto Viro e che ha come obiettivo quello di valorizzare e promuovere la certificazione Ecolabel rilasciata da Asacert. Un marchio che attesterà durante tutta la stagione estiva la sanificazione e la cura delle spiagge e di tutte le strutture ricettive, anche quelle all’aria aperta.