Le materie della Maturità. Greco al Classico, matematica allo Scientifico

Il ministro dell'Istruzione ha stabilito le materie della seconda prova scritta dell'esame di Maturità: greco per il liceo Classico, matematica per lo Scientifico e altre materie specifiche per gli altri indirizzi. Si torna alla maturità pre-covid.

Le materie della Maturità. Greco al Classico, matematica allo Scientifico
Le materie della Maturità. Greco al Classico, matematica allo Scientifico

Greco al Classico, matematica allo Scientifico. Si va delineando l’esame di Maturità che terrà impegnati circa 500 mila studenti dell’ultimo anno delle superiori dal 19 giugno. Il ministro dell’Istruzione Valditara, ha firmato il decreto in cui si stabiliscono le materie della seconda prova scritta: i ragazzi del liceo Classico, dovranno dunque affrontare il greco (lo scorso anno era capitato il latino), quelli dello Scientifico la matematica, come lo scorso anno; viene proposta la terza lingua di studio al Linguistico, Scienze umane per il Liceo delle Scienze umane. Agli Istituti tecnici, Economia aziendale per l’indirizzo "Amministrazione, Finanza e Marketing" e Discipline turistiche e aziendali per l’indirizzo Turismo; Topografia per l’indirizzo "Costruzioni, Ambiente e Territorio"; Sistemi e reti per entrambe le articolazioni dell’indirizzo "Informatica e Telecomunicazioni"; Progettazione multimediale nell’indirizzo "Grafica e comunicazione"; Trasformazione dei prodotti per l’articolazione "Produzioni e trasformazioni" degli Istituti agrari. Con questo esame di Stato si torna pienamente alla maturità pre-covid, a cui già si era tornati lo scorso anno ma, allora, tenendo conto delle difficoltà che la pandemia aveva portato.