Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 mag 2022

Le lacrime di Biden e la moglie in Texas I parenti delle vittime: "Fate qualcosa"

30 mag 2022

Joe e Jill Biden a Uvalde, la cittadina del Texas teatro della strage alla scuola elementare: 19 bambini e 2 maestre uccisi dal 18enne Salvador Ramos, poi morto nel conflitto a fuoco con la polizia. La coppia presidenziale, accolta tra gli applausi, si è stretta alle famiglie delle vittime. Abito e occhiali scuri, Joe e Jill sono apparsi scossi di fronte all’ennesima tragedia. Una strage che colpisce in modo personale soprattutto la First Lady, orgogliosa insegnante che continua ad andare in classe dai suoi studenti anche dalla Casa Bianca. Al presidente i genitori delle piccole vittime chiedono un’azione forte sulle armi, affinché la strage non sia avvenuta ancora una volta invano: "Vogliamo un cambiamento, è ora di agire". A livello federale il Dipartimento di Giustizia fa sapere che condurrà un esame su come gli agenti hanno risposto alla sparatoria. Qualcosa sembra muoversi anche in Congresso. Un gruppo bipartisan è al lavoro per cercare un compromesso sulle armi, ma - notano gli osservatori - le proposte in discussione sono deboli e non avrebbero prevenuto la sparatoria di Uvalde.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?