Le meduse bianche col bordo blu a migliaia nelle acque di Trieste
Le meduse bianche col bordo blu a migliaia nelle acque di Trieste

A migliaia, le meduse hanno invaso le acque di Trieste, spingendosi fino ad aree più o meno affollate, davanti a piazza Unità d’Italia, dove spesso si allenano canoisti e canottieri, e dove transitano barche a motore e a vela. Il fenomeno si manifesta ogni anno ma stavolta il numero sembra essere enorme con interi tratti di mare ricoperti da un tappeto di meduse Rhizostoma pulmo, bianche col bordo blu. Gli scienziati chiamano il fenomeno ‘bloom’ e ritengono che siano tante le cause scatenanti. Una è la sovrapesca, come dice la ricercatrice dell’Ogs (Istituto nazionale di Oceanografia e di geofisica sperimentale) Valentina Tirelli: "Meduse e pesci spesso mangiano le stesse prede, quindi togliendo i pesci togliamo un predatore e le meduse vengono ad avere a disposizione più cibo; più cibo significa più capacità di svilupparsi".