12 feb 2022

L’Australia lancia l’allarme sui koala "Sono ufficialmente specie a rischio"

I koala, simbolo nazionale dell’Australia, sono ufficialmente una specie a rischio. Il governo di Camberra scende in campo a difesa di questi marsupiali dichiarando l’emergenza nella parte orientale del Paese e riconoscendo che questi animali lottano per la loro sopravvivenza contro l’impatto di incendi, siccità e malattie. A lanciare l’allarme alcuni esperti convinti che la popolazione dei koala sia precipitata negli ultimi due decenni nelle aree est del Paese, avviando la specie verso l’estinzione. Secondo una ricerca ufficiale del 2020, i koala potrebbero essere estinti nell’Australia orientale entro il 2050. Tre gli Stati dove sono in serio pericolo, stando alla ministra per l’Ambiente, Sussan Ley: il Nuovo Galles del Sud, il territorio della capitale australiana e il Queensland. Il koala, simbolo mondiale dell’ecosistema unico dell’Australia, è stato dichiarato "vulnerabile" solo una decina di anni fa. "Stiamo intraprendendo un’azione senza precedenti per proteggerli", ha aggiunto la ministra sottolineando l’impegno del governo a spendere 50 milioni di dollari australiani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?