Laurent Simons, laureato in fisica a 11 anni (Ansa)
Laurent Simons, laureato in fisica a 11 anni (Ansa)

Roma, 6 luglio 2021 - Si chiama Laurent Simons, è un ragazzino belga-olandese di 11 anni, e già da tempo attira la curiosità del mondo su di sè. Un'attenzione conclamata lunedì, quando è stato proclamato dottore per aver conseguito la laurea in fisica all'università di Anversa. Un titolo accademico conseguito con lode e dopo aver completato in un solo anno il corso di studi che normalmente ne richiede almeno tre. 

Laurent è un bambino prodigio, già a 8 anni e mezzo di età aveva preso il diploma al liceo Saint-Jozef Humaniora di Bruges, mentre la laurea in fisica appena conseguita nell'ateneo fiammingo può essere quasi considerata un ripiego. Due anni fa, nel 2019, Laurent ha infatti abbandonato gli studi di ingegneria elettronica all'università di Eindhoven poco prima di poter raggiungere la sua 'prima' laurea, che ancora non aveva compiuto 10 anni, a causa di una controversia sorta con la direzione dell'ateneo olandese. 

Intervistato da molti giornali dopo la laurea triennale ad Anversa, il giovane dottore ha detto che "è una bella sensazione" ma ha anche confermato di voler subito raggiungere la laurea magistrale, "ho già completato alcuni corsi", e poi proseguire con il dottorato. Laurent ha aggiunto di essere particolarmente interessato alla fisica quantistica "ma ho anche molti altri progetti”, ha precisato. Tra questi c'è la cibernetica e Laurent ha spiegato che uno dei suoi obiettivi sarebbe quello di riuscire a prolungare la vita grazie allo sviluppo di organi artificiali che possano essere sostituiti nel corpo umano. 

Dopo l'estate Laurent riprenderà i suoi studi all'università di Anversa ma seguirà un programma speciale, fatto su misura per lui e organizzato in collaborazione con altre università in Israele, Gran Bretagna e Stati Uniti. "Non intendo fermarmi alla fisica", ha concluso l'11enne parlando delle sue ambizioni di quando sarà grande.