10 mag 2022

L’America rispolvera la legge anti-Hitler

WASHINGTON

Biden come Roosevelt. Nel giorno in cui nella Piazza Rossa si celebra la vittoria contro i nazisti durante la Seconda guerra mondiale, nello studio Ovale il presidente americano ha dato il via libera a una legge per velocizzare la fornitura di armi all’Ucraina ispirata a una misura del 1941 che permise agli Stati Uniti di armare l’esercito britannico contro Hitler. "Ukraine Democracy Defense Lend-Lease Act" era stato approvato a stragrande maggioranza dal Congresso 10 giorni fa, ma Biden ha voluto firmarlo proprio il 9 maggio per inviare un messaggio ancora più forte a Vladimir Putin, dopo il vertice del G7 in cui ha chiesto agli alleati di continuare a sostenere l’Ucraina e alla vigilia della visita a Washington del premier italiano Mario Draghi.

Gli Usa aiuteranno le forze di Kiev fino alla fine, è la linea dell’amministrazione americana che solo qualche giorno fa ha varato un altro pacchetto di armi da oltre 150 milioni, per un totale di quasi 4 miliardi dall’inizio dell’invasione. Un supporto senza precedenti da Biden-Roosevelt a Zelensky-Churchill che ha contribuito in maniera significativa alla straordinaria resistenza di Kiev contro l’esercito russo. Tanto che a Mosca, ma anche in patria, ci si chiede fino a che punto voglia spingersi l’amministrazione americana.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?