Il luogo è prestigioso, in qualche modo ha fatto la storia d’Italia: parliamo di Villa Monaldina, a Ravenna. Lì ha vissuto a lungo Raul Gardini, insieme alla sua famiglia. Ora Villa Monaldina è diventata la dimora di Maria Speranza, una delle figlie di Gardini. Poco dopo l’alba, erano circa le 6,30, un uomo si è introfulato all’interno dela villa. Non era un profesionista, ma probabilmente un balordo, arrivato in bicicletta, e che ad un certo punto ha visto un’Audi Q3 parcheggiata, con le chiavi del cruscotto. Non gli è sembrato vero, ha abbandonato la bicicletta ed è fuggito con la vettura. Qualche ora dopo i componenti della famiglia di Maria Speranza Gardini sono tornati a casa e hanno subito notato che mancava l’auto. Hanno chiamato la polizia (nella foto, gli agenti a Villa Monaldina). Il furto è stato immortalato dalle immagini delle telecamere di sorveglianza: i filmati mostrano il ladro che sale a bordo dell’auto, resta nell’abitacolo cinque minuti, non si sa a fare cosa, quando ad un certo punto il motore si accende e l’auto in retromarcia va a sfondare il cancello dell’accesso laterale.