Carabinieri
Carabinieri

Ostra Vetere (Ancona), primo febbraio 2015 - Un uomo sui 25-30 anni, europeo, è in fin di vita all'ospedale regionale di Torrette dopo essere stato colpito da un proiettile esploso presumibilmente  dall'arma di servizio di un carabiniere. L'uomo questa sera, attorno alle 19.30 era insieme ad altri due complici in contrada Lanternone, vicino a Ostra Vetere. I tre viaggiavano a bordo di una Mercedes bianca che era stata in precedenza segnalata alle forze di polizia in quanto sospetta. Secondo gli investigatori i tre si trovavano nella zona di campagna per mettere a segno dei furti nelle abitazioni.

Una pattuglia dei carabinieri ha incrociato la Mercedes e ha imposto l'alt al conducente. Quest'ultimo invece di fermarsi, ha accelerato. A quel punto i carabinieri hanno sparato. Ancora da appurare se i banditi abbiano o meno risposto al fuoco. Uno dei malviventi è stato colpito sopra il collo, nella parte parietale posteriore del cranio. In questo momento si trova nella sala operatoria dell'ospedale di Torrette dove i medici stanno tentando di salvargli la vita. L'uomo è stato abbandonato in strada dai complici e il suo corpo è stato recuperato dai carabinieri.

Due i malviventi in fuga. Posti di blocco sono stati istituiti in tutta la zona. I banditi potrebbero essere armati. Sul posto al omento, oltre ai carabinieri, c'è anche il magistrato che indaga sul grave fatto di sangue.