Roberto

Giardina

ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini non vuole ricandicarsi perché Giovanna, sua moglie. ha detto no. Per lui viene prima la famiglia. Ma non ci sono mezze misure per certe professioni, meglio dire mestieri: il politico, il medico, il poliziotto, o per noi giornalisti. O si fa o non si fa, anche se non si pensa alla carriera. Il dottore non risponde al telefono dopo otto ore di lavoro? O la sera vado a cena con mio figlio, come era in programma, quando avvenne la strage di Natale a Berlino? Frau Ursula von der Leyen, presidente della commissione europea, ha avuto successo benché sia madre di sette figli. Ma riconosce: "Io sono milionaria". Frau Angela ha avuto due mariti, e nessun figlio, per sua scelta. La verde Annalena Baerbock, forse diventerà Cancelliera a settembre: suo marito ha già assicurato che alla figlie ci penserà lui. I figli di Willy Brandt e Helmut Kohl si lamentano che i padri li abbiano trascurati. È umano, ma se Willy avesse pensato ai suoi bambini, non avremmo avuto la Ostpolitik, l’inizio della fine per la guerra fredda. E come avrebbe fatto Helmut a andare a spasso con i rampolli, invece che cercare di riunire le Germanie? Ai figli pensavano, ma non avevano tempo. "Si può conciliare vita privata con l’impegno politico?", chiesero a Hans-Walter Steinmeier, presidente della Repubblica, sposato, una figlia. "Rispondere sí, significa ingannarsi", non volle mentire.

r