Il premier britannico Boris Johnson ha ammesso per la prima volta di essere il padre di sei figli. In missione negli Stati Uniti, Johnson è stato intervistato dall’Nbc e ha risposto "sì" ad una domanda diretta sei i suoi figli sono sei. Johnson e la nuova moglie Carrie hanno avuto un bimbo, Wilfred, nel 2020, e ora ne aspettano un altro per fine anno. Alla domanda come sia fare il padre a Downing Street, Johnson ha risposto: "È fantastico, c’è molto da fare, proprio tanto. Ma lo adoro, cambio molti pannolini". In passato Johnson non aveva mai chiarito il numero dei suoi figli. Ne ha avuti quattro dalla ex moglie Marina Wheeler, ma si era parlato anche di un quinto, nato nel 2009 da una relazione con Helen Macintyre. Il sesto è Wilfred, a cui si aggiungerà il settimo in arrivo. A annunciare l’arrivo del secondogenito, lo scorso luglio, era stata la stessa la moglie del premier britannico, Carrie (33 anni) che di cognome da non sposata fa Symonds, con un post su Instagram, precisando che il bambino dovrebbe nascere intorno a Natale.